in

Rip: la Teoria

il pluripremiato film sulla vita di Nash Matarro

Dopo il primo tributo fatto a Nash  ecco qui il primo Remake delle sue confessioni. Chi è Nash? Come ci siamo incontrati?

I Leggendari “ChristoLive!”

Era il 2014 e con un maxischermo installato nella Toilette di casa cercavo di sbarcare il lunario. Cercavo collaborazioni, supporto e di donare cio che avevo. Misi su una serie di conferenze in Live su Hangout che presero il nome di “ChristoLive!”. Il mio personaggio era Christofer Lammerd (Cristo + Cristopher Lambert “Highlander” + merda). L’esperimento durò più di un anno dividendosi in due serie. La prima serie dei “Christolive!” fu sostenuta dai partecipanti abituali, primo tra tutti Nash. La seconda serie fu leggendaria e Nash continuava ad esserne parte.

La spiegazione di Rip
Vado particolarmente fiero del montaggio fatto su “Rip” tant’è che ho voluto analizzarlo:

Le Grafiche
Sto scoprendo una grande passione per gli assemblaggi grafici. I simboli che ne vengono fuori possono combinarsi tra loro dando vita a significati nascosti. L’estetica può però essere invadente perciò ho voluto ridurne l’utilizzo.

Il Botteghino
Qual’è stata la risposta della critica? Che incassi ha prodotto Rip? Positivi. Molto positivi: Nash ha apprezzato il montaggio. Abbiamo avuto modo di chiaccherarne ieri sera.

Ricerca di persone e personaggi
Quanto noiosa può essere una persona “normale”? Una persona protetta nell’immagine piatta necessaria alla sopravvivenza tranquilla è irritante. Per fortuna ho incontrato diversa gente strana, diversa, unica, originale e questo mi aiuta a combatter la solitudine. So – parafrasando Nash – di non essere solo. Ho di recente trovato una ragazza molto interessante su un sito erotico. Produce video originali e la sua anima è pura. Chissà che non riesca a produrre un montaggio rimescolando la sua vita. Ne parlerò prossimamente.

Scritto da Amerigo Mancini

Il mio lavoro è una ricerca che va avanti da almeno vent’anni. Ho frequenti sbalzi di umore. Sono stato rincoglionito per molti anni. Anche tu lo sei stato. Forse lo sei ancora. Sputo su chi mi sta antipatico. Chi ha segreti verrà pubblicamente sputtanato.

Krapp

Jazz Trio